martedì 4 aprile 2017

Recensione Doctor Who (9x11) - Mandato dal cielo (Heaven Sent)

Il teletrasporto conduce il Dottore in un lugubre castello medioevale completamente deserto e circondato dall'oceano. Tuttavia, il Signore del Tempo non è solo: per i corridoi si aggira una creatura incappucciata, che lo bracca lentamente ovunque lui vada. In trappola, il Dottore ammette di avere paura di morire: la creatura si ferma ed il castello inizia a muoversi, modificando la propria struttura. In acqua, il Signore del Tempo nota gli innumerevoli teschi che giacciono sul fondo, per poi imbattersi in un giardino, in cui trova un'indicazione che gli suggerisce di cercare la stanza nº 12: la creatura lo attacca, e lui capisce che è costretta a fermarsi ogni volta che le confessa un suo segreto, e rivela di aver abbandonato Gallifrey per paura e non per noia come aveva sempre sostenuto: il castello cambia ancora, facendo capire al Dottore che si tratta tutto di uno stratagemma messo in piedi da qualcuno pur di scoprire i suoi segreti. In seguito, il Dottore scopre che qualcuno, di cui è rimasto solo un teschio, ha scritto "uccello" sulla sabbia vicino al teletrasportatore. Chi è stato? Un suo amico?


Justice League

Justice League (2017) Dopo la morte di Superman, l'umanità è sola e impaurita. Una minaccia antica torna a far sentire la sua apo...