sabato 28 febbraio 2015

Addio, Signor Spock!

Ci ha lasciato, da ieri, Leonard Nimoy, celebre per aver interpretato il signor Spock, l'ufficiale scientifico dell'Enterprise in Star Trek.
Quando ho appreso la notizia, ieri sera al tg, non riuscivo a crederci. 
Ci lascia una pietra miliare della fantascienza, ma soprattutto un grande e bravo attore, nonché una persona stupenda e buona.
Per questo ho voluto omaggiarlo con un breve video qua sotto, dove leggo il suo ultimo tweet.

Addio, Leonard, non ti dimenticheremo mai, e ti ricorderemo riguardando le avventure dell'Enterprise. 



venerdì 27 febbraio 2015

Ascolta (8x04) Doctor Who

Il Dottore ha ideato un'interessante teoria secondo la quale esistono creature in possesso di una straordinaria capacità di nascondersi. Intanto Clara è al suo primo appuntamento con Danny Pink, il professore soldato di cui lei è attratta. E mentre il Dottore rimugina da solo nel TARDIS su quesiti come il "Cosa c'è sotto il letto?", che si lega al "C'è qualcuno con noi quando crediamo di parlare da soli?", incredibilmente qualcuno o qualcosa scrive sulla lavagnetta "Ascolta" (Listen). Il Dottore va a recuperare Clara, reduce dell'appuntamento non andato troppo bene, e le chiede di riportare alla memoria il momento in cui lei ha sognato qualcosa che si nascondeva sotto il letto. Il Dottore collega Clara all'interfaccia telepatica del TARDIS e pensa a quel sogno, ma viene distratta dal ricordo di Danny Pink, che porterà non leggere ed inaspettate conseguenze...



giovedì 26 febbraio 2015

Mortdecai

Charlie Mortdecai, mercante d'arte e bon vivant, ha un problema con la Regina, cui deve qualche milione di sterline di tasse. Ha anche un problema con l'adorata moglie Johanna, da quando si è fatto crescere un paio di baffi alla Poirot di cui va enormemente orgoglioso, ma che lei disprezza. Il giorno in cui il servizio segreto inglese, nella persona del suo amico e rivale Alistar Martland, gli chiede aiuto per recuperare un Goya andato trafugato, Mortdecai accetta d'imbarcarsi nell'impresa nella speranza di estinguere il debito, nonostante questo comporti avventurarsi "nelle colonie", ovvero in California. Per fortuna che a guardargli le spalle c'è sempre Jock, il suo braccio destro e armato fino ai denti. 



lunedì 23 febbraio 2015

I Robot di Sherwood (8x03) Doctor Who

Clara chiede al Dottore di incontrare Robin Hood, e nonostande lui cerchi di dissuaderla spiegandogli che è solamente una leggenda, lei insiste, così il Dottore fa atterrare il TARDIS nella foresta di Sherwood del 1190 d.C. per dimostrarle che si sbaglia. Tuttavia, appena uscito dalla cabina il Dottore incontra nientemeno che Robin Hood, che dopo aver scagliato una freccia contro il TARDIS richiede di assumerne il possesso. Il Dottore continua a dire ad una eccitatissima Clara che l'uomo che ha davanti non è l'eroe della famosa fiaba. Per tutta risposta Robin lo sfida a un duello di spade, in cui il Dottore, combattendo con un cucchiaio e con un'astuta mossa fa cadere nell'acqua Robin, che lo trascina con sé tra le risa di Clara. Robin porta il Dottore e Clara nel suo covo dove presenta loro i suoi allegri compagni di avventure. Ma una minaccia si sta per svelare, sotto forma di strani cavalieri robot...





domenica 22 febbraio 2015

La montagna dell'anima - Gao Xingjian

Titolo: La montagna dell'anima
Titolo originale: 灵山
Autore: Gao Xingjian
Traduttrice: Mirella Fratamico
Editore: BUR Rizzoli
Collana: I Grandi Romanzi
Prezzo: 11,00 euro
Numero pagine: 640
Voto: 5 stelle su 5
Genere: Romanzo biografico
Anno pubblicazione: 1989

Trama

La storia che ci narra Gao Xingjian è in gran parte autobiografica, ed è il racconto di un viaggio nella Cina meridionale dove non mancano critiche nei confronti della Rivoluzione Culturale e delle politiche adottate dal Partito Comunista Cinese. La storia è narrata a capitoli alterni, in seconda ed in prima persona: un “tu” viaggiatore – ma non un normale turista – che lascia la città e parte alla ricerca della Lingshan, la montagna dell’anima (dove tutto è allo stato originario), ed un “io” scrittore che, perseguitato dal regime, si allontana da Pechino e decide di cambiare la propria visione del mondo dopo che un medico gli ha erroneamente diagnosticato un tumore ai polmoni (fatto realmente accaduto all’autore e motivo principale del suo peregrinare).

sabato 21 febbraio 2015

Uno Studio in Rosso - Arthur Conan Doyle

Nel 1887 Arthur Conan Doyle, uno sconosciuto medico di periferia, dava alle stampe "Uno studio in rosso", il romanzo che vedeva l'esordio di due famosissimi personaggi letterari: il dottor Watson, sotto le cui modeste spoglie si celava l'alter ego dell'autore, ed il geniale Sherlock Holmes, il detective per antonomasia.

In questo romanzo Sherlock si trova a risolvere il caso della morte di Enoch Drebber e di Joseph Stangerson, entrami uccisi in circostanze misteriose e apparentemente senza grandi moventi. Grazie ad alcuni indizi, che inizialmente sfuggono ai due investigatori (Lestrade e Gregsone), e qualche ricerca, Sherlock riesce a capire chi è l’assassino e formula un’ipotesi riguardo al movente. Il caro detective ci mette davvero poco ad assemblare insieme i pezzi e dimostra subito le sue grandi abilità, che in un primo momento Dr. Watson aveva messo in dubbio





giovedì 19 febbraio 2015

La donna del fango - Joyce Carol Oates

Titolo: La donna del fango
Titolo originale: Mudwoman
Autore: Joyce Carol Oates
Traduttore: Giuseppe Costigliola
Editore: Mondadori
Collana: Oscar Contemporanea
ISBN: 9788804635765
Prezzo: 11,00 euro
Numero pagine: 476
Voto: 4 stelle su 5
Genere: Romanzo
Anno pubblicazione: 2012

Quarta di copertina
"Devi essere preparata" dice la donna con voce calma, e nel silenzio della notte lungo una strada tortuosa estrae dalla borsa di tela delle forbici. Preparata a cosa? Le sue parole risultano incomprensibili alla bambina che tra poco verrà abbandonata sulle rive melmose del Black Snake River, sotto un cielo cupo dove i corvi volano alti. Preparata lo è sempre, Meredith "M.R." Neukirchen. La prima donna rettore di un'università della Ivy League non è tipo da lasciarsi cogliere alla sprovvista. La sua dedizione alla carriera e il fervore morale con cui vi si dedica sono esemplari, e finora le hanno fatto affrontare ogni ostacolo, ogni nemico senza timori, uscendo trionfante da tutti i conflitti. Adesso però i molti fili, più o meno segreti, della sua vita rischiano di intrecciarsi in un groviglio che potrebbe mettere a dura prova la sua sicurezza: un amore da tenere nascosto, il clima politico negli Stati Uniti che stanno per scendere in guerra contro l'Iraq, le insinuazioni imprevedibili di uno studente. E poi c'è un incauto viaggio in macchina che la spinge in luoghi remoti, al contempo intimamente familiari e irriconoscibili: quella strada tortuosa lungo il fiume melmoso, la bimba del fango, il Re dei Corvi, un'intera vita che M.R. Neukirchen crede di essersi lasciata alle spalle... Joyce Carol Oates dà vita a un mondo dove il passato bussa implacabile alle porte del presente, pronto a mettere in questione ogni divisione pacificata tra il mondo dell'infanzia e quello dell'età adulta...

martedì 17 febbraio 2015

All'interno di un Dalek (8x02) Doctor Who

Il Dottore salva Journey Blue, una soldatessa ribelle, dalla sua navicella spaziale attaccata dai Dalek, ma non riesce a salvare suo fratello, rimasto ucciso nell'attacco. La riporta alla nave principale dei ribelli, la Aristotele. Lo zio di Journey, il colonnello Morgan Blue, si congratula con il Dottore ma dice che deve ucciderlo perché pensa che sia una spia Dalek. Journey lo difende dicendo che lui, essendo un "dottore", può curare il loro paziente, che è nientemeno che un Dalek che sembra diventato buono. Un Dalek buono? 


sabato 14 febbraio 2015

Il Castello di Lord Valentine

Titolo: Il Castello di Lord Valentine
Titolo originale: Lord Valentine's Castle
Autore: Robert Silverberg
Editore: Nord
Numero pagine: 506
Genere: Fantasy
Anno pubblicazione: 1980

Majipoor è un mondo gigantesco, colonizzato dai terrestri nei primi anni del viaggio interstellare. È un pianeta vasto e diverso, povero di metalli ma ricco di città e popoli strani, umani e alieni. Molti miliardi di esseri intelligenti vivono su Majipoor: assieme agli umani, abbiamo la nativa razza dei Metamorfi, e le grosse creature dotate di quattro mani e note col nome di Skandar, e i piccoli maghi della razza Vroon, e tanti altri popoli ancora. Per migliaia di anni Majipoor è stato governato in pace dal Pontifex, l’imperscrutabile imperatore che passa gran parte della sua vita murato in un enorme labirinto sotterraneo nel continente di Alhanroel, e dal Coronal, il reggente esecutivo del reame, che ha dimora in un antichissimo castello situato sulla cima di Castle Mount, una montagna di altezza quasi inimmaginabile. Ora però, per la prima volta nella storia del pianeta, il Coronal deve affrontare una misteriosa e terribile sfida, in una lotta per il potere che ha inizio in una piccola taverna di provincia, con la comparsa di uno strano personaggio di nome Valentine, un giovane vagabondo senza memoria. Estremamente amabile e di buona natura, Valentine, unitosi a un gruppo di giocolieri, girovagherà per le strade e le città di questo mondo meraviglioso, 
acquisendo a poco a poco coscienza del proprio perduto passato e, assieme a un gruppo sempre crescente di assidui seguaci, si avvierà verso quel magico destino di grandezza che lo attende in cima alla gigantesca montagna di Castle Mount.

venerdì 6 febbraio 2015

Nasce il Gruppo di Lettura di Scicli!

Tutto è iniziato in un bar, più di due anni fa. Avevo da poco conosciuto Gaetano, un ragazzo che come me amava leggere. Ci siamo incontrati e abbiamo parlato davanti a una tazza di tè. Di libri, dei nostri autori preferiti, della passione per la lettura. E ci venne un'idea: perché non fondiamo un gruppo di lettura? E perché no? Detto fatto. Da allora sono passati due anni, e il gruppo esiste ancora. Ma adesso si sta trasformando, sta diventando qualcosa di più grande e importante, non solo condivisione di letture, ma anche un vero e proprio circolo in cui incontrarci ed organizzare reading, incontri con autori, convegni, insomma, uno spazio dove coltivare e contagiare cultura a 360°. Cosa chiedere di più? Quei due ragazzi al bar di poco più di due anni fa sarebbero stati molto felici nel vedere oggi dove sono giunti, e quante belle persone, in questo cammino, abbiamo (e stiamo) conoscendo.

Di seguito vi lascio la pagina Facebook del nostro Gruppo di Lettura mi raccomando veniteci a trovare! ^_^ 

Inizia l'avventura del Circolo Zero! 

domenica 1 febbraio 2015

L'importante è andare avanti

L'arcobaleno apparso oggi dopo la pioggia
"Sono un camminatore lento, ma non torno mai indietro." (A. Lincoln)

Ogni nuovo giorno bisogna viverlo come se rinascessimo. Dimenticare o meglio cancellare gli errori passati e pensare al presente e auto-motivarsi così: cosa posso fare di buono oggi? 
Perché ogni giorno dovremo affrontare sempre nuovi ostacoli e bisogna essere positivi e sforzarci di superarli senza farci abbattere.
Ogni volta che apriamo gli occhi Dio o il caso ci sta per regalare una nuova avventura e noi dobbiamo abbracciarla e, indossate delle buone scarpe, correre e viverla il meglio possibile!
Avremo venti contrari? Ancora di più potremo dimostrare la nostra caparbietà. Ci stancheremo? Potremo rallentare senza fermarci. Ci fermeremo? Potrebbe capitare, bisogna allora trovare la forza per rimetterci in cammino. Perché l'importante non è arrivare, ma il viaggio in sé. 

Justice League

Justice League (2017) Dopo la morte di Superman, l'umanità è sola e impaurita. Una minaccia antica torna a far sentire la sua apo...